12.05.2014 - SEGRETERIA

D.L. 66-2014 - Art. 9, c. 4,  - LAVORI, BENI E SERVIZI

Dal 24.04.2014 per TUTTI I COMUNI tranne i Capoluogo di Provincia - Ai fini dell'acquisizione di lavori, beni e servizi procedono attraverso le le Unioni di Comuni, oppure costituendo una apposita accordo consortile (convenzione) tra i Comuni stessi. In alternativa si procede via Consip S.p.a. o altro aggregatore.

"I  Comuni   non   capoluogo   di   provincia   procedono
all'acquisizione di lavori, beni e servizi nell'ambito  delle  unioni
dei comuni di cui all'articolo 32 del decreto legislativo  15  agosto
2000, n. 267, ove esistenti, ovvero costituendo un  apposito  accordo
consortile tra i comuni medesimi e avvalendosi dei competenti uffici,
ovvero ricorrendo ad un soggetto  aggregatore  o  alle  province,  ai
sensi della legge 7 aprile 2014, n. 56. In  alternativa,  gli  stessi
Comuni possono effettuare i propri acquisti attraverso gli  strumenti
elettronici di acquisto gestiti da Consip S.p.A.o da  altro  soggetto
aggregatore di riferimento."