14.06.2014 - SETTORE ANAGRAFE

L’ufficiale di anagrafe provvede a comunicare all’INPS i matrimoni e i decessi di cui all’art. 34 della L. 21/07/1965, n. 903, entro 15 giorni dalla data dell'evento. ATTENZIONE: "Al Responsabile dell'Ufficio Anagrafe del Comune, nel caso di violazione dell'obbligo di comunicazione dei decessi previsto dall'articolo 34 della L. 21/07/1965, n. 903, e dall'articolo 31, comma 19 della L. 27/12/2002, n. 289, si applica la sanzione pecuniaria da 100 euro a 300 euro". "In caso di ritardo nella trasmissione di cui al comma 12 il responsabile del procedimento, ove ne derivi pregiudizio, risponde a titolo di danno erariale".